Get Adobe Flash player

Le linee programmatiche del Consiglio di Lisbona mirano a fare dell'Unione europea l'economia più competitiva e dinamica al mondo, in grado di coniugare la crescita con nuovi e migliori posti di lavoro. Per raggiungere tale traguardo l’UE ha individuato una serie di priorità anche nell’ambito dell’istruzione e della formazione, due fattori fondamentali per lo sviluppo economico e sociale dell'Europa.

In particolare, l’UE ha integrato le proprie iniziative nell’ambito di istruzione e formazione in un unico quadro di riferimento, il Programma di apprendimento permanente, che consente ai cittadini di ricercare opportunità di apprendimento in tutta l’Unione europea e per l’intero arco della vita.

Il programma di apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), e riunisce al suo interno tutte le iniziative di cooperazione europea nell'ambito dell’istruzione e della formazione dal 2007 al 2013 e perciò consta di quattro sottoprogrammi:

  1. Comenius (per le scuole), 
  2. Erasmus (istruzione universitaria), 
  3. Leonardo da Vinci (istruzione e formazione professionale) 
  4. Grundtvig (per l’istruzione degli adulti)
Nell’ambito delle iniziative a sostegno della formazione e dell’educazione, la Commissione europea ha istituito anche il Programma gioventù in azione.